Ultime dal Blog

logo-box

Richiesta Informazioni

cosa-scrivere-nel-cv

Cosa scrivere nel cv? La nostra miniguida per il cv perfetto

Come e cosa scrivere nel cv? Ecco qui una piccola guida per un curriculum vitae perfetto!

Spesso ci chiediamo come e cosa scrivere nel cv, senza sembrare troppo scontati, ripetitivi, magari ingenui saltando anche parti importanti dello stesso curriculum. Per quanto cercare lavoro e soprattutto essere assunti sia complicato, la stessa scrittura del curriculum vitae è davvero snervante.

La difficoltà non riguarda solo il formato da utilizzare, fotografia da impostare e come inserire i lavori svolti, ma cosa davvero fondamentale è il tipo di presentazione che impostiamo nello stesso curriculum. Quindi, come scrivere un buon curriculum? cosa scrivere in un curriculum e renderlo perfetto? Vediamo…

Cosa scrivere nel cv? Tutti i dettagli:

L’unico biglietto da visita che abbiamo a disposizione per presentarci in maniera impeccabile ad un colloquio, o meglio ancora una semplice offerta lavorativa, è proprio il curriculum. La domanda che tutti si pongono durante la stesura è “cosa scrivere nel cv per renderlo perfetto?”. Iniziamo col dire che vi sono punti che non devono assolutamente mancare e parliamo dell’anagrafica, numero di telefono, mail e fotografia. Ciò che rende ovviamente un curriculum vitae pieno ed interessante sono proprio le esperienze lavorative. Queste non solo non possono mancare ma all’interno devono contenere ogni dettaglio.

Competenze professionali curriculum cosa scrivere? Quando si descrive un’esperienza lavorativa bisogna inserire una serie di dettagli utili ai fini della selezione: giorni di lavoro effettuati, nome dell’azienda, ruolo svolto all’interno dell’azienda ed eventuali altri dettagli legati allo stesso ruolo.

Altro dettaglio importate, oltre al “cosa scrivere nel cv”, è fondamentale la scelta del formato del curriculum. C’è da dire che esistono diversi formati, ognuno con la sua importanza:

  1. Curriculum vitae formato europeo (europass).
  2. Curriculum vitae personalizzato: meno utilizzato, forse sbagliando anche, poiché lascia campo libero nella stessa compilazione. Definito utile proprio perché valorizza tutte le abilità personali che non spiccherebbero all’interno di un curriculum più tecnico.
  3. Curriculum vitae in inglese: può esser scritto nel doppio formato europeo e personalizzato. Certamente un punto a favore del candidato poiché si dimostrano le effettive capacità linguistiche.

La perfezione nel “cosa scrivere nel cv” sta anche in una breve presentazione personale. Forse il punto fondamentale. perché nonostante qualche piccola pecca all’interno della stesura, tutto potrebbe esser sanato da una breve, ma particolare lettera di presentazione, nonché motivazionale. Quando un datore di lavoro o il responsabile delle risorse umane leggerà e selezionerà curriculum vuole essere “spinto” verso la persona migliore e una lettera di presentazione è la scelta più adeguata. Al suo interno si spiega, in poche parole, un riassunto dello stesso cv, saltando date ma spiegando nel dettaglio i lavori svolti, le proprie abilità e passioni. Il tutto deve essere sintetico, con un ottimo linguaggio e perché no, emanare simpatia e tenacia.

Ultimo, ma non meno importante è l’inserimento dell’Autorizzazione Trattamento Dati Personali curriculum. questo perché inserire l’Autorizzazione al Trattamento dei Dati Personali nel proprio Curriculum Vitae significa autorizzare chi lo riceve al trattamento dei dati coperti e tutelati dalla legge sulla Privacy italiana e dal GDPR – Regolamento Generale sulla Protezione Dati, in vigore in tutti i paesi dell’Unione Europea dal 25 maggio 2018 (in inglese General Data Protection Regulation, ufficialmente regolamento UE n. 2016/679).

Cosa scrivere nel cv – come valorizzarlo? I 5 punti chiave

Dopo compreso il cosa scrivere nel cv, come stendere una lettera di presentazione, è giunto il momento di valorizzarlo in più possibile. Per tanto ecco i 5 consigli utili per una stesura curriculum perfetta:

  1. Attenzione alla lunghezza. Un curriculum non deve superare le 4 pagine, compresa la lettera di presentazione.
  2. Inserire tutti i titoli di studio, tirocini, attestati e simili. Questo sarà un punto a vostro favore.
  3. Lasciare la giusta personalità al cv, quelli standard annoiano!
  4. Non scrivere bugie, laddove si scoprisse il contrario sarebbe davvero una cattiva figura.
  5. Controllare sempre la grammatica!

cta-istituto-san-giorgio

Ultime dal Blog

Corsi universitari

universita-telematica-ecampus

Corsi Singoli 24 CFU

Contatti

Via Dorando Pietri, 3/5 - 80010 Quarto (NA)

  • dummy 081- 8767159

  • dummy 081- 8767159

  • dummy info@istitutosangiorgio.com

  • dummy oasisrlimpresasociale@legalmail.it

Newsletter

Resta aggiornato sulle nostre ultime news.

Search