Trovare lavoro con linkedin nei settori nautico e alberghiero - Istituto San Giorgio

Trovare lavoro con linkedin nei settori nautico e alberghiero

Linkedin.jpg

Anche se in Italia non ha ancora il successo straripante che ha riscosso in paesi come l'Inghilterra o gli USA, Linkedin rimane uno strumento utilissimo per mostrare nel dettaglio le proprie competenze e la propria esperienza. Le aziende che lo utilizzano al fine di reclutare personale sono in netta crescita.

Soprattutto nei settori nautico ed alberghiero, che offrono grande mobilità anche internazionale, avere un buon profilo linkedin può offrirci la possibilità di essere reclutati da grandi aziende del settore.

Seguiamo quindi le linee guida che ci suggerisce lo stesso social network per creare il profilo perfetto:

  • Evitate di inserire numeri di telefono o email nello spazio per l'inserimento del nome. La pulizia e la chiarezza in questo caso ci premieranno.
  • Nell'intestazione inseriamo i titoli professionali che più ci rappresentano. Non solo quelli che abbiamo acquisito, ma anche quelli a cui stiamo puntando. Qualcosa di accattivante che possa contenere parole chiave che potrebbero posizionarsi nei risultati di ricerca di Google. Ad esempio un cuoco che ha l'intenzione di offrire servizi a domicilio a Napoli potrebbe scrivere "Cuoco freelance Napoli", oppure "Cuoco a domicilio Napoli". L’intestazione è uno degli elementi in cui le parole chiave sono maggiormente determinanti.
  • Una foto professionale può fare la differenza. La classica foto da curriculum. Affidatevi ad un professionista e il risultato sarà sicuramente determinante.
  • Raggiungete quanto prima le 500 connessioni. Questo porta credibilità e autorevolezza sul web, poiché Linkedin mostra i contatti del vostro profilo solo fino ai 500. Se andate oltre, un utente che visita il vostro profilo vi riterrà di sicuro influente e più autorevole.
  • Aggiungere tutte le informazioni per essere ricontattati. Inserite soltanto quelli che controllate di frequente. Mail e numero di telefono andranno benissimo. Valutate se inserire anche i profili social. Soprattutto se li utilizzate in ottica professionale potrebbe aiutare i recruiters a farsi un'idea ancora più completa del vostro profilo.
  • Personalizzate l'URL del vostro profilo. Rendetelo semplice così da poterlo scrivere facilmente sui biglietti da visita.
  • Cercate di aggiornare il vostro stato periodicamente con articoli, riflessioni, messaggi inerenti alle vostre competenze.
  • Nel riepilogo usate parole chiave e frasi con cui vorreste essere trovati online, come per l'intestazione.
  • Aggiungete un video o una presentazione di voi stessi. Immagini e video attirano molto di più l'interesse degli utenti. Utilizzate call to action per invitare gli utenti a scaricare presentazioni, visitare link e approfondire il vostro profilo.
  • Aggiungete le vostre esperienze e competenze in modo che gli utenti possano confermarle. Non c'è bisogno di esaurirle tutte. Bastano quelle essenziali.
  • Utilizzate la sezione “Progetti” per mostrare i prodotti e i servizi che offrite.
  • Usate parole chiave anche durante la compilazione della sezione “Esperienze”.
  • Assicuratevi inoltre di avere almeno 6/8 raccomandazioni. Sono utilissime perché avvalorano gran parte del vostro profilo.
  • Aggiungete, se ne avete, i più significativi riconoscimenti e i premi ricevuti.
  • Iscrivetevi ai migliori gruppi del vostro settore.

Newsletter

Resta aggiornato sulle nostre novità!

Istituto

Indirizzo:
Via Dorando Pietri, 3/5 - 80010 Quarto (NA)


Email: info@istitutosangiorgio.com
Telefono: 081- 8767159
Fax: 081- 8767159
Cellulare: 331 800 6323 - 335 5223246
http://www.istitutosangiorgio.com